VENERDÌ 22 SETTEMBRE

, , , , ,


Darsena

14:00 / Visita alla Sala degli Armatori del Galata Museo del Mare

MuMA Galata Museo del Mare

Gratuito sino ad esaurimento posti, prenotazione obbligatoria

per prenotare la visita >> clicca qui

La Sala degli Armatori racconta parallelamente le storie della marineria e le vicende economiche e umane delle famiglie degli armatori. I visitatori potranno esplorare 18 diversi modelli di navi mercantili e passeggeri e scoprire ii rapporti tra il mondo politico e quello dell’economia marittima genovese, fra videoproiezioni e la ricostruzione della plancia di comando di una nave mercantile per un’esperienza di virtual reality.

in collaborazione con MuMA Galata Museo del Mare / coop. Solidarietà e Lavoro / Costa Edutainment / ass. Promotori Musei del Mare e della Navigazione


15:00 / Visita guidata alle aree di lavoro dei Rimorchiatori Riuniti: PONTE PARODI e BACINO DI CARENAGGIO PRENOTAZIONI CHIUSE – POSTI ESAURITI

Darsena

Il piccolo bacino di carenaggio presente nell’area dell’antica Darsena – costruito a metà del XIX secolo e tuttora funzionante – fu la prima opera del genere costruita in muratura nei porti italiani ed è oggi il più antico bacino di carenaggio in pietra del Mediterraneo.

Gratuito sino ad esaurimento posti, prenotazione obbligatoria

per prenotare la visita >> clicca qui

in collaborazione con: Rimorchiatori Riuniti


17:00 / Talk  GENOVA / AMBURGO: LA PROSPETTIVA DELLA CITTA’-PORTO

Chiatta Dialogo nel Buio, di fronte al Galata Museo del Mare

Città e Porto non sono dimensioni distinte, ma intrecciate e solidali fra loro. La riflessione architettonica e l’intervento artistico permettono di introdurre nuove prospettive per la reciproca scoperta e la comprensione di spazi prossimi, ma divisi. Ne discutiamo con

Joseph Grima

Architetto, nato a Avignone nel 1977, di nazionalità inglese e naturalizzato italiano, è direttore artistico di Matera2019 e direttore della Storefront for Art and Architecture a New York, che incentiva la promozione di posizioni innovative in architettura, arte, design e pratiche territoriali.  

Heike Mutter e Ulrich Genth

Artisti attivi principalmente in Germania, docenti presso la Hochschule für Bildende Künste di Amburgo, hanno vinto numerosi premi tra cui nel 2009 il primo premio per il progetto nello spazio Heinrich-Hildebrand-Höhe Duisburg, nell’anno della Capitale della Cultura Europea RUHR2010 per l’opera Tiger and Turtle. Magic Mountain. Nel 2011 sono i vincitori del primo premio nell’ambito del progetto Perspectives for Art in Public Space a Dresda (Germania). Interessati alla ricerca e riflessione sul rapporto tra arte, architettura e spazio pubblico e la sua trasformazione, conducono il workshop SPAZIO DARSENA / Arte nell’ambito di ZAP.

modera: Francesca Tatarella U-BOOT / 22Publishimg

la partecipazione al talk dà diritto a 1 CFP per gli Architetti iscritti all’Ordine


18:30 / presentazione Workshop SPAZIO DARSENA / ARTE // ZAP

fronte Chiatta Dialogo nel Buio / Darsena

a cura di: Francesca Busellato e U-BOOT

in collaborazione con: CONDIVISO

partner: Goethe-Institut Genua


a seguire / APERITIVO su Ponte Parodi

a cura di Liguria Gourmet – Camera di Commercio di Genova


21:00  / MARAKEB (Navi)

Bacino di Carenaggio – lato mare  / banchina Marina Porto Antico (accesso lato sinistro Sen Sushi & noodles Bar)

Il musicista e compositore Filo Q fa riecheggiare all’interno del bacino di carenaggio in pietra più antico del Mediterraneo le sirene delle navi del porto e i canti dei marinai, che a seconda del livello dell’acqua assumono toni e caratteri differenti.

Installazione sonora site-specific a cura di FiloQ
In collaborazione con Rimorchiatori Riuniti